Cuore?

Come la colomba

Testo Claudia Crabuzza
Musica Andrea Lubino
Edizioni Tajrà/RaiTrade

Come la colomba
non ho fatto altro che sbagliare
ho visto cose che non c’erano
ho capito male.

La colomba irragionevole
non si è fermata
è sfracellata nel mare
che credeva grano

Io mi sono fermata
ho rifiutato questa guerra
e quella vera mi rende instabile
come se fosse la mia

Come se stessi combattendo lo stesso
anche se ho detto di no

E magari c’è da dare uno schiaffo
certe volte c’è da urlare
buttare giù le torri
rinunciare alla rinuncia

Ma bisogna sentirsi pronti
io so appena camminare
per combattere serve forza
per lasciarsi cadere no

Mentre vedo allontanarsi
ogni possibilità di influire
come se tutto fosse sempre
già deciso

Mentre vedo allontanarsi
ogni possibilità di influire
come se tutto fosse sempre
già deciso già deciso

Come se stessi combattendo lo stesso
anche se ho detto di no