News

26 ottobre 2012

A RUSO' SALA IL PREMIO PINO PIRAS

Immagine correlata alla news A RUSO' SALA IL PREMIO PINO PIRAS
La cantautrice catalana Rusó Sala Koperdraat, con il brano La Meva Terra, è la vincitrice della quinta edizione del Premio Pino Piras.

 

La cantautrice catalana Rusó Sala Koperdraat, con il brano La Meva Terra, è la vincitrice della quinta edizione del Premio Pino Piras.   Rusò Sala Koperdraat vive a Barcellona, attiva da numerosi anni nel panorama musicale spagnolo, nel 2009 ha pubblicato l’album La Ciutat Imaginària.  Il 2012 la vedrà protagonista della tournée europea di presentazione del suo nuovo progetto "Mar en dins". Questo nuovo disco, in pubblicazione per un etichetta di risonanza mondiale, nasce dall'incontro con il pianista Kekko Fornarelli, uno dei talenti jazz più apprezzati in Italia ed all'estero.  La sezione dedicata alle lingue minoritarie è stata aggiudicata al gruppo Dr. drer & crc posse,  la formazione cagliaritana nata nel 1991 che ha già prodotto cinque dischi  e  centinaia di concerti. Nel settembre 2009 vincitori del Suns di  Udine e nell'ottobre 2009 vincitori del LIET – Festival Europeo di Musica nelle Lingue Minoritarie. Il Premio Pino Piras, organizzato dalle associazioni culturali Cabirol e Chichimeca,  è in programma il 10 Novembre al Teatro Civico di Alghero e in questa edizione raddoppia : è prevista l’importante collaborazione con la Società Umanitaria di Alghero, che allestisce per la serata di Venerdì 9 Novembre una rassegna di video. Il  premio   annuncia  spettacolo in cui come consuetudine si mescolano tante  e diverse esperienze musicali e culturali in onore del grande artista algherese scomparso nel 1989. Il premio Pino Piras infatti  ha dimostrato di poter rappresentare un evento di straordinario rilievo, con la sua  miscela di grandi nomi, di artisti internazionali e di personaggi della musica popolare algherese.  La serata sarà occasione per premiare nomi  che hanno caratterizzato la cultura e la canzone algherese: Rosanna Ciampelli e Fidel Carboni.  Rosanna Ciampelli riceverà  il premio per la carriera dedicata alla canzone algherese per le sue diverse interpretazioni canore e per le  partecipazioni a tante  attività culturali. Fidel Carboni,  autore del Calendari Alguerés, poeta, autore di canzoni, promotore di iniziative per la salvaguardia della lingua, riceverà il premio per la cultura algherese. Con l’obbiettivo di aprire l’immenso patrimonio ereditato da Pino Piras e tutta la canzone algherese ad un palco internazionale e multiculturale, il Premio Pino Piras ha voluto da sempre presentarsi in italiano al proprio pubblico, in modo da allargare ai più la fruizione della serata, durante la quale negli anni si sono dati il cambio ospiti, musicisti e personaggi di fama nazionale e  internazionale insieme ai ‘grandi vecchi’ della canzone algherese o ai nostri giovani e meno giovani personaggi di cultura. Nei prossimi giorni verranno ufficializzati i nomi dei vincitori della sezione l’Alguer, dedicata agli algheresi che si distinguono  in ambito nazionale ed internazionale e della sezione  Cançò de Raganal, dedicata ad artisti che hanno  nell’ironia e nel sarcasmo i loro tratti distintivi , come il miglior Pino Piras. Il Premio Pino Piras è patrocinato dal Comune di Alghero, e  gode del contributo della Fondazione Banco di Sardegna  e della Regione Sardegna.