Bio

BARBARI

Barbari è un viaggio nelle terre di dolore, un viaggio di amore, intimo e melodico, che si fa manifesto della poetica dei Chichimeca, parola che nell'antica lingua olmeca messicana significa proprio Barbari.
L'originale interpretazione di Claudia Crabuzza, ricca di sfumature emotive, dà voce a testi che sfuggono la banalità, evocando luoghi e volti di chi è nomade nello spirito.
Come un transito di situazioni, tracce lasciate da nomadi nei sentieri polverosi del mondo, questi giovani barbari, musici e cantori, ci conducono per mano in atmosfere festose e intriganti o di un nostalgico walzer; nella storia di eroine senza volto o in piccole soste struggenti, ai margini della quotidianità.

Alessandra Corda